Capodanno nei Castelli del Ducato


Sua Altezza, l’Anno Nuovo
Grande Festa a Corte: inchino al 2013
Capodanno nei Castelli del Ducato
Per brindare ad un nuovo anno da favola e per una vacanza speciale

Prosit e felicità! Nel Ducato di Parma e Piacenza, nella bella e vivace Emilia regina d’enogastronomia, accoglienza e cultura, ci si inchina al nuovo anno che verrà e si ammira il cielo foriero di nuove speranze dalle eleganti torri dei manieri. Si aprono i blasonati portoni al 2013 permettendo alla Fortuna di entrare a festeggiare con voi. Un benvenuto al nuovo ciclo delle stagioni e alle promesse dello zodiaco: ecco come e dove sarà il Capodanno tra i Castelli del Ducato con alcune proposte – fuochi d’artificio, cenoni deluxe, animazione per bimbi, concerti, tour tra i manieri con visite guidate anche a lume di candela - ed un’anteprima giocosa, per ammazzare l’anno vecchio, se proprio non vi è piaciuto, “Cena Con Delitti: tre cadaveri sul Po”.
Si inizia allora con “Aspettando Capodanno 2013 - Cena con delitto a Castell’Arquato” venerdì 28 dicembre 2012 in Enoteca Comunale: nel menù i pisarèi e fasò della trisavola Filomena. Costo a persona: Euro 25,00 bevande escluse. Prenotazione obbligatoria.
Si prosegue sabato 29 dicembre alle ore 21.30 e anche domenica 30 dicembre alle ore 18 con “Al calare della notte, nel Castello Millenario….” con la visita guidata a lume di candela del Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino. Quando la notte scende sul piccolo borgo e sul suo Castello, sulle bellissime colline del Sale, inizia l’incantesimo che fa rivivere l’atmosfera magica e austera dei tempi lontani. Visita guidata al Castello illuminato con le candele e apertura straordinaria del giardino. Ingresso con visita guidata Euro 7.00 - Per i bambini fino ai 6 anni ingresso gratuito; dai 7 ai 16 anni ingresso ridotto 5.50.
Si fa propizia l’abbondanza nel piatto e negli occhi con il Capodanno con cenone deluxe a Castell’Arquato, lunedì 31 dicembre 2012 al ristorante Don Ferdinando dalle 20.30: nel menù Culaccia piacentina, filetto di aringa sciocca, filetto di manzo al melograno. Costo a persona: Euro 60, bevande escluse. Prenotazione obbligatoria.
Per chi brinda tra fuochi d’artificio e vin brulè Capodanno al Castello di Rivalta - Il Borgo in Festa, lunedì 31 dicembre 2012 dalle ore 18: visite guidate dalle 19 all’1 di notte. Solo con la visita delle ore 23.00 si potranno ammirare i fuochi d’artificio dalla torre con un favoloso brindisi (prezzo 15,00 euro a persona brindisi incluso). All’interno del suggestivo maniero dal titolo "I misteri del Castello" di Rivalta, con animazione per bambini, musiche, prelibatezze calde servite dentro al borgo: castagne e vin brulè. I caratteristici negozietti resteranno aperti: potrete visitare la bottega Re di Coppe con degustazione e vendita di vini e salumi. Per i bimbi nel borgo con l'animatrice aspettando i fuochi d'artificio, lancio dei palloncini dei desideri. Alle 20 si alza il sipario sulle sonorità uniche intonate dai Go-Spell 5, in Concerto Gospel di Capodanno ad ingresso libero nella Basilica di San Martino nel borgo, accompagnati dal pianista Diego Baiardi.
Quattro sono le diverse possibilità di prenotare il cenone, ciascuna con menù e animazione differente: Antica Locanda del Falco, al Ristorante La Rocchetta, all’interno delle sale della Foresteria del Castello di Rivalta con l’opportunità di ballare oppure mini veglione  per famiglie, Bar Le cinque  Lanterne. Prenotazione obbligatoria. Prezzi cenoni: a partire da 90,00 euro a testa e 130,00 (con ballo presso la Foresteria del Castello).

Cenone Stellato con chef blasonato all’Antica Corte Pallavicina a Polesine Parmense lunedì 31 dicembre 2012 firmato da Massimo Spigaroli, entrato a pieno titolo dal 2012 tra i soci dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Prenotazione obbligatoria.


Eleganza e raffinatezza al Cenone al Relais 12 Monaci, lunedì 31 dicembre 2012. Un tempo era la “Badia del Silenzio” in cui si ritirava a pregare anche il duca Ranuccio I Farnese: oggi regno della cucina prelibata che porta la firma dello chef Andrea Nizzi. Raffinato menù, bollicine nei calici, musica e divertimento nell’antico refettorio dell’Abbazia. Prenotazione obbligatoria. Per chi lo desidera è possibile prenotare il pernotto nelle antiche celle dei monaci.



Per iniziare l’anno in musica tradizionale Concerto di Capodanno nella Rocca di Sala Baganza, martedì 1 gennaio 2013 all’interno del suggestivo oratorio settecentesco dell’Assunta. Ingresso libero. Grande Concerto di Capodanno
Sempre martedì 1 gennaio 2013 Grande Concerto di Capodanno, concerto sinfonico al Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme alle ore 10.30 con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, che celebrerà il Capodanno secondo la migliore tradizione viennese: con i celeberrimi valzer di Johann Strauss. I biglietti sono in vendita presso l’Ufficio Iat di Salsomaggiore Terme alle seguenti tariffe: Platea primo settore € 30,00 – Platea secondo settore € 25,00 – Galleria € 20,00.
Chi preferisce invece iniziare il 2013 nel segno dell’arte, è in programma martedì 1 gennaio alle ore 16 una Speciale visita guidata al Castello di Gropparello a pianta irregolare, magnifico esempio dell'arte della fortificazione.

Epifania, tutte le feste porta via: visita con animazione per bambini Principesse a Corte: la Regina delle Nevi, nella Rocca di Fontanellato, domenica 6 gennaio 2013. Prenotazione obbligatoria.  Costo: 5,50 Euro bambini da 5 anni; 7 Euro genitori. I bambini fino a 4 anni d’età non pagano ma devono essere tassativamente accompagnati da un genitore.
Sempre domenica 6 gennaio alle ore 15 nel Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino Epifania nel Castello Millenario…Alla ricerca della Calza Perduta. Visita guidata per bambini con caccia al tesoro nel Castello e nel giardino e apertura della torre alla piacentina e della sua prigione. Durata 1.30 circa. Alla fine della caccia al tesoro verranno offerti ai bambini i dolcetti della befana. Prenotazione obbligatoria. Costo: 6.00 Euro bambini da 4 anni; 6.50 Euro genitori. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 3 anni.

….Gli altri castelli aperti alle visite durante le Feste
Sono inoltre aperti alle visite (verificare su www.castellidelducato.it gli orari di apertura prima di mettersi in viaggio): il Mastio e il Borgo di Vigoleno (45 km da Piacenza) con la chiesa romanica di san Giorgio, della seconda metà del XII secolo; il Castello di Gropparello (27 km da Piacenza), unico nello Stivale a ospitare, nel bosco che lo circonda, il "Parco delle Fiabe"; la Rocca Viscontea di Castell’Arquato (33 km da Piacenza) con il suo affascinante racconto del Medioevo; il Castello di Torrechiara (18 km da Parma) con le sue tre cerchia di mura e le quattro torri angolari, dove si ammira la "Camera d'Oro"; la “piccola Versailles” del Parmense dove visse Maria Luigia D’Austria la Reggia di Colorno (12 km da Parma) con le sue 400 sale; la Rocca Meli Lupi di Soragna (28 km da Parma): l’elegante dimora riccamente affrescata con Sala del Trono e la Camera Nuziale; la Rocca Sanvitale di Fontanellato (19 km da Parma), celebre per l’Affresco del Parmigianino nella Saletta di Diana e Atteone del 1524.

Gli amanti dello shopping, poi, non si lasceranno sfuggire l’occasione di una tappa al vicino Fidenza Village Chic Outlet Shopping (PR, vicino ai Luoghi Verdiani e alla Rocca Sanvitale di Fontanellato), con le sue grandi firme. Chi ha acquistato la Card del Ducato presentandola all’ufficio turistico del Fidenza Village Chic Outlet Shopping potrà ritirare la One Day Card grazie alla quale lo shopping, nei negozi del villaggio aderenti all’iniziativa, sarà ancora più conveniente. La Card del Ducato è in vendita, a 2 euro, nelle biglietterie dei castelli ed è valida un anno a partire dalla data di emissione. Offre lo sconto di 1 Euro nei manieri (tranne al Castello di Torrechiara e al Castello Malaspina Dal Verme di Bobbio).

Per informazioni: Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto
Tel. 0521.823221; 0521.823220 – fax 0521.822561
www.castellidelducato.it
e-mail: info@castellidelducato.it

Ufficio Stampa – Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
Dott.ssa Francesca Maffini
ufficiostampamaffini@libero.it



dove sostare in camper?

AREE SOSTA ATTREZZATE PER I CAMPER

PARMA

®    BARDI  presidio ecologico camper in via Subacchi- zona artigianale Saliceto, SS in direz. Fornovo

®    BORGOTARO area sosta attrezzata Agriturismo “L’Arzola”- località Valdena (0525.90440).Strada accesso in forte pendenza e difficile transito, sosta 35 mezzi,acqua, scarico; maneggio, ristorante pesca sportiva

®    FIDENZA Area comunale attrezzata sosta camper in via La Bionda, 300 m. dopo il Centro Commerciale COOP . Sosta per 6 mezzi, acqua, pozzetto, illuminazione.
®    FONTANELLATO Area attrezzata sosta camper in Via XXIV Maggio, nell'ex parcheggio nord di Fontanellato dell'A1. Pianeggiante, asfaltato, ampio, tranquillo, blocco servizi, decentrato
®    PARMA presidio ecologico camper in via San Leonardo, nel parcheggio davanti al centro Commerciale “Centro Torri”
®    PARMA area attrezzata sosta camper in via Francesco di Sales, 500 m dal centro storico. A pagamento, 20 posti (anche caravan), acqua, pozzetto, illuminazione, raccolta rifiuti, elettricità, servizi igienici.
®    PONTE TARO presidio ecologico camper presso Centro vendita “Spazio Verde”- Via Emilia Ovest, n.323 (0521.671689)
®    SALSOMAGGIORE TERME presidio ecologico camper in via Dei Gelsi a fianco supermercato CONAD , poco prima del ponte ferroviario.
®    SALSOMAGGIORE TERME presidio ecologico camper in via Matteotti angolo via Gramsci.
®    SAN SECONDO PARMENSE Piazza della Rocca o via Bellini. Asfaltato e pianeggiante. Illuminati , con acqua

®    SORAGNA Area attrezzata sosta camper via Matteotti angolo via Gramsci

PIACENZA

®   FIORENZUOLA D’ARDA  presidio ecologico camper presso area servizio IP nell’Autostrada A1 direzione Milano.
®   GROPPARELLO presidio ecologico camper nel parcheggio del castello, acqua e pozzetto.

®   BOBBIO è possibile sostare sotto il ponte Gobbo. Presenza di una fontanella per l’acqua, ma non è possibile lo scarico
®   MARSAGLIA sul greto del Trebbia esiste un’area destinata alla sosta, carico e scarico dei camper (massimo 10-15 mezzi) segnalata in prossimità del campo da calcio
®   CASTEL SAN GIOVANNI il comune ha predisposto un’area di carico e scarico presso il parcheggio di Piazzale Rio Carona che si trova nel tratto di strada compreso tra la rotatoria di Corso Matteotti e la rotatoria di via Allende. Presenza di segnaletica
®   CASTELL’ARQUATO è possibile sostare sul parcheggio 1 in basso paese lungo l’Arda, oppure nel parcheggio 4 in alto paese dove sono presenti servizi igienici e acqua potabile, ma non esiste un’area per carico e scarico delle acque reflue

fonte: Associazione Castelli del Ducato
stampa la pagina

Commenti