Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio è un borgo etrusco, che sorge su uno sperone roccioso a 443 m sopra il livello del mare ed è collegato a Bagnoregio da un  ponte. Originariamente era parte di una città denominata Balneum Regis, che significa "bagno del re", per ricordare la vocazione termale delle sorgenti vulcaniche locali. Civita risale circa 6 a.c. e ha subito  numerosi  terremoti dal 1695, con la conseguenza che la maggior parte degli abitanti ha abbandonato il borgo. I visitatori possono vedere le valli formate dal Chiaro e Torbido e anche gli edifici che includono un palazzo che attualmente ospita una scuola di architettura.

In occasione dei festeggiamenti della Madonna Liberatrice e del SS. Crocefisso, nella piazzetta di San Donato, si svolge il Palio della Tonna il cui nome deriva da "rotonda", come la forma della piazza dove si svolge il palio  e la forma circolare del tracciato. In occasione del palio vengono organizzati eventi musicali e allestiti stand enogastronomici. Il palio della tonna si  svolge la prima Domenica di Giugno e la seconda Domenica di Settembre.

Per visitare Civita di Bagnoregio si può sostare nel parcheggio che si trova alle porte della città, a circa un km dal centro. Il parcheggio è raggiungibile proveniendo dalla SP6 o da Via Garibaldi prima di entrare nel borgo.

Nel piazzale del parcheggio è presente un venditore di souvenir, a lui è affidato il compito di incassare i 5 euro della sosta (il parcheggio è gratuito per le automobili) che permettono di pernottare anche di notte.
Il parcheggio è illuminato e fornito di bagni pubblici.
Si può raggiungere il centro a piedi, con una breve passeggiata, o con un servizio di navetta.

1 commento:

  1. Un borgo davvero incantevole, consigliatissimo

    RispondiElimina