L'area di San Benedetto del Tronto, sempre più attrezzata!

Dopo la mia breve visita a San Benedetto Del Tronto dell'estate scorsa ho deciso di tornarci anche quest'anno per dedicare qualche giorno a questa bellissima città di mare che, anche solo per una sera, mi ha conquistata.
Questa volta mi sono organizzata per tempo e ho contattato l'area Camper di San Benedetto del Tronto assicurandomi un posto per un paio di giorni ad Agosto. L'area si trova in viale dello sport, quest'anno, arrivando con la luce del giorno, abbiamo avuto meno difficoltà a trovarla, in pratica è sotto ad uno dei cavalcavia che smista il traffico della città, vicinissima al mare che si raggiunge con una passeggiata di pochi minuti. In zona ci sono anche alcuni negozi dove poter comprare frutta, verdura, pane e altri generi alimentari a prezzi onesti. E, se proprio non vi piace cucinare in vacanza, da segnalare anche la presenza di un furgone che vende pesce fritto da asporto e che si parcheggia, la sera, davanti all'area camper (forse solo d'estate, io l'ho trovato e l'ho provato).
Veniamo all'area camper. Gestita dal camper club Truentum e dal Camper Club Riviera Picena si trova in un'area asfaltata e pianeggiante, come ho già detto sotto un cavalcavia e a ridosso della ferrovia. La presenza del cavalcavia e la vicinanza dei treni non sono stati motivo di disturbo particolare, anche se a livello paesaggistico la zona non è il massimo bisogna ammettere che l'ombra procurata dal cavalcavia  nelle ore di pieno sole era sicuramente apprezzata. I treni del resto passano ma non di frequente, e non ho avvertito una rumorosità eccessiva tale da infastidirmi. Più che sopportabile.

Credo che, dovendo scegliere dove allestire un'area camper, si sia scelto di favorire il fattore vicinanza con le spiagge e con il lungomare piuttosto che ripiegare su aree magari più belle ma scomode e lontane, e sinceramente condivido questa scelta perchè in pochi  minuti, a piedi o in bicicletta, si raggiungono le belle spiagge di San Benedetto Del Tronto e anche la sera è possibile concedersi lunghe passeggiate sul lungomare, tra centinaia di locali pronti ad accontentare le esigenze di qualsiasi turista, dal giovane in cerca di musica e divertimento alla persona più sofisticata in cerca di cultura o di alta cucina, senza trascurare l'attenzione dedicata ai bambini.

L'area camper si sta attrezzando con le colonnine elettriche e questo renderà il soggiorno ancora più piacevole e adatto anche a permanenze più lunghe. Mancano è vero i bagni e i lavelli per i piatti, ma il prezzo è più che onesto (8 euro in alta stagione senza corrente che diventeranno 10 per chi deciderà di usufruire anche della corrente, 5 euro in bassa stagione) e, cosa importantissima, l'area è assolutamente vivibile perchè le piazzole sono di grandi dimensioni (5 metri x 8) ed è possibile aprire il tendalino per ampliare lo spazio abitabile.

Per chi è di passaggio è possibile usufruire solo del camper service, al costo di 2 Euro, servizio incluso nella tariffa della sosta.

I gestori sono stati molto disponibili e ci hanno dato tutte le informazioni del posto, depliant e supporto per le linee dell'autobus.

Qualche informazione utile:
coordiante: N 42° 55' 409"; E 013° 53' 681"
Contatti telefonici:  3486059221 (camper club truentum) e 3288745489 (camp.club riviera picena).

Per quanto riguarda San Benedetto Del Tronto, personalmente credo che sia una delle città più belle delle Marche dove passare le proprie vacanze, il  lungomare è curatissimo e davvero spettacolare la sera, ricco di giardini tematici dove potersi fermare a osservare ricostruzioni paesaggistiche diverse, un percorso che non ho mai incontrato in altre città di mare e che mi ha letteralmente conquistata.
Per quanto riguarda le spiagge devo dire che le Marche si distinguono da sempre per accoglienza e servizio offrendo immense spiagge libere, intervallate dagli stabilimenti a pagamento, servite da bagnini comunali che assicurano la sicurezza in acqua e da docce fredde gratuite. Ogni 3 stabilimenti circa, c'è una spiaggia libera. Le spiagge sono di sabbia fine, pulite, e il mare è particolarmente adatto ai bambini perchè degrada con estrema dolcezza. Per farsi una nuotata bisogna camminare un po' in acqua, ma ne vale la pena. 
Il centro storico di San Benedetto del Tronto si trova all'altezza dell'area portuale ed è raggiungibile a piedi o in bicicletta (fantastica la pista ciclabile che fiancheggia la strada e il lungomare) e merita sicuramente una visita. 
Ho visitato altre città e paesini delle Marche ma a San Benedetto del Tronto ci ho davvero lasciato il cuore, credo che sia un posto davvero speciale per trascorrere le proprie vacanze o per concedersi un weekend fuori stagione (cosa un po' troppo lontana per me, purtroppo...).
Una località balneare d'elitè, sofisticata e accogliente al tempo stesso, dove è possibile sostare e soggiornare a basso costo. Dove si trova tanto?

Consultate la pagina eventi del Comune di San Benedetto del Tronto per programmare le vostre visite fuori stagione, potrete così scoprire quando si tiene il festival del Pesce Azzurro, la Biennale internazionale del Design, le manifestazioni sportive, le stagioni teatrali e il cineforum, i mercati e gli incontri culturali,  gli eventi natalizi o ancora quando si tiene la festa di San Benedetto Martire, il patrono della città, la Festa della Madonna della Martina e decine di altre iniziative che fanno di San Benedetto Del Tronto una delle città più interessanti e vitali di tutta Italia.  Merita una visita in qualsiasi periodo dell'anno.
Le piazzole, numerate e delimitate da strisce su fondo asfaltato pianeggiante



L'ingresso, chiuso da barra automatica. Il camper service si trova nel piazzale sulla destra, ai camperisti vengono date le chiavi della sbarra per eseguire il carico e lo scarico anche nei momenti in cui l'area non è presidiata.

Monumento sul Porto. Bella la filosofia di San Benedetto del Tronto...

Spiagge libere. Da non crederci, vero?

Passeggiando sul lungomare

Il giardino dei bambini, sul lungomare di San Benedetto del Tronto

Monumento nel centro storico

Sembrano veri...





7 commenti:

  1. Non mi ci è piaciuto per niente pieno di escrementi di uccello poi buia non ci tornerò mai più..

    RispondiElimina
  2. prendo in parola il tuo commento,non ci vado.

    RispondiElimina
  3. Abbiamo sostato questa notte...sembra un campo rom! Costa 10 euro più 2 se vuoi l'elettricità. È davvero rumorosa, posta sotto un cavalcavia e con la ferrovia accanto...non abbiamo chiuso occhio! Unico vantaggio la vicinanza al lungomare, tuttavia il centro dista 3,5km!!!

    RispondiElimina
  4. Il gestore è disponibilissimo, ma l'area camper è pessima, è ubicata sotto la ferrovia e affianco alla superstrada ergo non si dorme dal rumore che c'è. Inoltre è in un posto buio e triste, noi ci siamo stati una sola notte nella discesa verso la Puglia ma praticamente non abbiamo riposato nulla....la consiglio per il gestore ma non certo per la posizione!

    RispondiElimina
  5. concordo con i pareri sfavorevoli,tuttavia se si è non udenti,forse si riesce a chiudere occhio,noi ci siamo stati 5 anni fa e speravo nel frattempo si fosse fatto qualche cosa di almeno accettabile per una città così bella...pazienza non ci fermeremo qui...ANGELA E ITALO CN

    RispondiElimina
  6. Ma scusate ! Ma con 10 euro che pretendete? La sosta e a due passi dal lungomare, i supermercati non sono lontano, il mare e una favola e in più aggiungo c'è tanto per i bambini. Per me positivo

    RispondiElimina
  7. scenderemo domenica per andare in puglia e volevamo fermarci qui per spezzare il lungo viaggio... che faccio? c'è qualcosa d'altro vicino 30/40km? grazie ragazzi

    RispondiElimina