Ad Alberobello... in camper



Altra tappa irrinunciabile del nostro giro della Puglia è stata Alberobello, un luogo pittoresco e incantato, a tratti un po' troppo commerciale (ma in fondo è un modo per sopravvivere) ma comunque assolutamente originale e unico nel suo genere, sicuramente da vedere. 
Siamo arrivati ad Alberobello nel tardo pomeriggio e non sapevamo bene cosa aspettarci e dove recarci per vedere i trulli, chissà perchè mi ero fatta l'idea di un'area monumentale chiusa, inoltre qualcuno mi aveva detto che per vedere i trulli bisognava pagare. Sbagliatissimo. I trulli sono Alberobello, non c'è discontinuità geografica, si passa casomai da una prima area, più piccola e più silenziosa, dove è possibile immergersi pienamente in un'atmosfera quasi fantastica ad un'area più grande, dove ogni trullo è aperto ed è sede di una bottega, di un negozio, di un ristorante o di un bar. 
Quanto tempo occorre per visitare Alberobello?

La nostra visita di Alberobello è durata alcune ore,  sufficienti per passeggiare in lungo e in largo tra i trulli e per concederci una cena in una trattoria che offriva un pasto completo a 10 euro (antipasto, primo e secondo,  bibite e vini a parte ma con bassissimo ricarico.  Una soluzione ideale per il turista che non vuole spendere troppo (e che magari viaggia con una famiglia numerosa) ma non vuole neanche rinunciare all'occasione di una cena in una location particolare, poi certo l'antipasto è una bruschetta servita in un piatto di plastica, il primo era abbondantissimo e buono (orecchiette naturalmente) e il secondo era dignitoso. Se poi preferite, ci sono ristoranti per tutti i gusti e le tasche.
Per la sosta del nostro camper ci siamo appoggiati ad un parcheggio a poche centinaia di metri dai trulli, un parcheggio vicino alla strada e quindi in una zona non silenziosissima ma comoda per raggiungere il centro e frequentata da altri camperisti, per cui sicura per trascorrere la notte. Il costo della sosta era di 8 euro al giorno, indipendentemente dall'orario di arrivo e di uscita. Altri parcheggi erano disponibili a una cinquantina di metri, direttamente lungo la via di accesso ai trulli (Largo Matteotti - Via Indipendenza) sempre al costo di 8 euro al giorno, comodi e pratici anche per le manovre del camper, più adatti ad una sosta diurna che notturna. Non ricordando il nome della via vi posto il link di una cartina dei parcheggi di Alberobello, dove però il mio (comodissimo e raccomandato) non è indicato, secondo la mia memoria i parcheggi di via indipendenza dovrebbero essere quelli fronte strada di accesso all'area mentre il parcheggio da me utilizzato  dovrebbe essere poco più in basso sulla destra. Il parcheggio per i camper indicato in via Francesco Gigante non l'ho visto. Praticamente noi dopo avere parcheggiato abbiamo preso la direzione del centro trovandoci poco dopo l'area dell'aia piccola sulla destra. Direi che la distanza poteva essere di massimo 200, 300 metri, una passeggiata più che accettabile. Comunque vi posto le foto, sperando che almeno quelle possano aiutarvi, sicuramente questo parcheggio si è rivelata la soluzione più comoda ed economica  per trascorrere la giornata (e la notte) ad Alberobello
Altre soluzioni di parcheggio e sosta sono:

  •  area sosta presso il camping dei trulli  S.P. 113 Monopoli - Alberobello Km 17,200  COORDINATE GPS 40°48´7” NORD - 17°15´2” EST Tel/Fax 080 4323699-4322145
    Mobile +39 320 1129648 70011 Alberobello)
    situato a circa 1 km dai trulli offre servizio navetta gratuito, ristorante, bar, discoteca, market, campi sportivi, lavatrici ecc... ecc.. Il costo della sosta è di 12 euro per 12 ore (navetta inclusa) o 12 euro a notte (un po' ambigua come tariffa, ma è quella del sito ufficiale quindi consiglio di informarsi comunque bene contattandoli direttamente)

  •  area sosta presso il camping Bosco Selva  ( 348/9276531 - 080/4323726),  per chi cerca il comfort dei campeggi (apertura annuale, area barbecue, bagni con doccia, elettricità, ristorante, bar...) i trulli sono a circa 700 metri, raggiungibili a piedi o con la navetta (1 euro a persona), sosta non proprio economica e per nulla trasparente, considerando che sul sito ufficiale non viene esposto il tariffario ma occorre inviare una richiesta di disponibilità per conoscere i prezzi (che si aggirano comunque sui 23, 25 euro al giorno), motivo per cui lo sconsiglio. 

  •  area sosta camper "Nel verde" situata in Via Cadore (cell 338.4915879), offre camper service ed elettricità su richiesta, il  tariffario  è flessibile in base alle ore di permanenza ma non  economico (per 24 ore 15 euro più 3 se utilizzate l'energia elettrica, per 12 ore 10 euro più 2 di energia elettrica, per 6 ore 8 euro più 2 di energia elettrica).  La zona non è completamente pianeggiante.

  • Agriturismo il trullo del Generale, situato in Co ntrada Malvischi 14 -  frazione Correggia, non vicino ma raggiungibile con la navetta dell'agriturismo, è inoltre possibile usufruire della piscina (per i prezzi verificare telefonicamente 330 935770 e 080 4324641)
 Che dire, Alberobello è bellissima ma a mio giudizio una sosta di alcune ore è più che sufficiente, in zona poi ci sono moltissimi altri posti interessanti da vedere, sia d'estate che d'inverno, quindi vista una certa discontinuità della rete dei trasporti pubblici  è meglio spostarsi con il camper piuttosto che fare tappa in un posto solo e raggiungere i centri limitrofi con altri mezzi.

La chiesa nel trullo
trulli del rione aia piccola
Scenografie natalizie a ferragosto...
Trulli del rione Monti
un'enoteca regionale all'interno di un trullo, la Pasteca La Mandragora
Io ho bevuto un fantastico rosato come aperitivo e ho potuto chiacchierare con il gentilissimo "padrone di casa"
Inoltre se siete amanti dei prodotti locali vi raccomando i loro rosoli, vi faranno fare una degustazione spettacolare
In uno dei tanti trulli che vendono souvenir ho trovato un artigiano che fabbrica oggettini molto graziosi come la farfalla decorata che ha voluto mia figlia
Questo è il soffitto di un trullo (del negozio di souvenir di cui sopra)
Pasolini e Alberobello.

Nessun commento:

Posta un commento