A Fagagna in camper


Fagagna è più di un borgo, è un agglomerato di antiche borgate compattate in un centro abitato unico dal fascino antico dove si possono  percorrere suggestive passeggiate tra l'antica piazza del paese, il castello e la pieve per raggiungere, oltre il bosco, il fortino militare in procinto di diventare museo.
L'anima di Fagagna la si assapora attraversandola senza fretta e subendo il fascino di paesaggi senza tempo che abbracciano il visitatore percorrendo sentieri, imboccando strade e viuzze, risalendo sulle antiche strade selciate e  immergendosi nell'atmosfera rurale della Cjase Cocèl, una tipica abitazione di campagna friulana che ospita il museo della vita contadina considerato il più autentico e completo del genere in Italia.
Un museo vivo dove non ci si limita a percorrere e osservare gli ambienti perchè la sensorialità viene completamente coinvolta in un percorso di immedesimazione autentico, fatto di odori, di sensazioni e di emozioni.
Visitare Fagagna significa prendersi del tempo per se stessi e per il piacere di godere, senza fretta, del fascino di un borgo ricco di storia, di risorse, di cultura e di piaceri senza dimenticare anche le risorse gastronomiche locali come il formaggio prodotto con latte crudo non pastorizzato, i piatti a base d'oca, i prosciutti e i salumi, accompagnati dal prezioso Picolit, il vino prodotto dal 1761 che si può assaporare in una delle tante osterie disseminate tra le stradine del borgo.




Chi raggiunge Fagagna in camper può sostare in Via Asquini dove troverà troverà servizi, acqua e illuminazione. Non serve di più, del resto, quando si ha un borgo affascinante e vivo come Fagagna da visitare.
stampa la pagina

Commenti