Vieste in camper: sosta all'alga blu


Dopo la deludente tappa a Porto S. Giorgio,  presso la nuova area la Perla dell'adriatico abbiamo deciso di spostarci più a sud (anche consultando le previsioni meteo che iniziavano a distribuire pioggia in tutto il centro e il nord) optando per la Puglia, così con un altro camperista (ciao Luca!) abbiamo raggiunto l'alga blu, un residence con annessa area camper sulla litoranea Peschici-Vieste, a 4 km circa dal centro di Vieste.

Ed è stata un'ottima scelta, ideale per le mie esigenze.

Viaggiando in 5 (più un cane) abbiamo pagato 35 euro al giorno per avere una piazzola di discrete dimensioni (camper con tendalino aperto e camper discretamente distanziati uno dall'altro) su pavimentazione erbosa e all'ombra di palme (ancora giovani ma già utili allo scopo), acqua potabile (doccia e carico acqua in piazzola), lavelli per i piatti a 10 metri, piscina nell'area camper con sdraio  a disposizione, spiaggia del residence (sdraio nostre) enorme, sabbia fine e mare pulitissimo, adatto ai bambini ma anche a nuotate più impegnative, ideale per gli sportivi che praticano surf o kite anche per l'adiacente spiaggia sportiva con noleggio materiale e possibilità di fare lezioni individuali.
area camper alga blu a vieste, giochi e piscina

Inoltre, particolare da non trascurare per chi come me viaggia con tre bambini... animazione inclusa.
Bravissimi i ragazzi che l'hanno gestita in modo coinvolgente ma non invadente, occupando il tempo libero dei bimbi sia di mattina che di pomeriggio sulla spiaggia o in piscina e coinvolgendo i grandi in partite di beach volley, pallanuoto e altri giochi, oltre all'intrattenimento serale.

Le docce e gli scarichi erano posizionati in un punto distante dal nostro camper ma questo non è stato un problema, semmai un'occasione per fare usare alle bimbe le bici (visto che sulla litoranea non le abbiamo fatte andare).

alga blu a vieste, la spiaggia
Le docce funzionavano senza gettone, non sempre l'acqua era calda perchè il boiler era di piccole dimensioni e in certi orari l'acqua si intiepidiva velocemente ma tutto sommato non era sgradevole, certo un po' spartane ma comunque funzionali.  

Il posto era tutto sommato informale e questo mi è piaciuto, non c'è mai stato un pienone tale da mandare via qualcuno, alcuni camperisti - come noi - si sono fermati a lungo, trascorrendo all'alga blu la fetta più grossa delle proprie vacanze, altri l'hanno usato come appoggio di passaggio. In ogni caso non c'è mai stata troppa gente, anzi, l'area  è sempre stata molto vivibile e ho sempre trovato due sdraio libere in piscina.

alga blu a Vieste, la spiaggia di sabbia
Ho appezzato molto l'informalità del posto, il fatto che la piscina per esempio non venisse chiusa di sera (come capita nella maggior parte dei camping che ho visitato) ma che si trasformasse nello sfondo scenografico anche per l'animazione serale, la sicurezza del luogo, a portata di bambini (area giochi vicino alla piscina) e mi sono potuta rilassare godendomi una vacanza veramente da ricordare e da rifare.
Per quanto riguarda i negozi, a 100 metri sulla sinistra si trova il market center  che non consiglio perchè i prodotti sono più cari del sigma (a 900 metri nella stessa direzione), i prodotti non sempre freschi e il personale scortese. Il primo giorno sono entrata a fare la spesa con mio marito e il latte non è risultato fresco. Il giorno successivo vado all'ora di pranzo con mia figlia e all'ingresso vengo bloccata da una ragazza giovane che mi intima di lasciare la mia borsa negli armadietti perchè "troppo grande" per portarla dentro. Non si trattava di una borsa da mare ma di una borsa personale, le dico che dentro ho il portafogli (e il telefono e tutti i miei effetti personali) e che se vuole può anche guardare cosa contiene, ma lei ribatte che è troppo grande. Alchè le rispondo che io e la mia borsa troppo grande ce ne andiamo in un altro supermercato se non ci fa entrare insieme e lei non batte ciglio anzi mi liquida con scortesia.  Chiuso il capitolo market center (dove ovviamente non ho più messo piede e soldi) ho scoperto, a 100 metri sulla sinistra dell'area camper, un contadino favoloso che vendeva prodotti freschissimi a prezzi bassissimi. 
Frutta e verdura a km zero ma non solo, olio, vino bianco, vino nero, limoncello ecc... 
la piscina dell'area camper - residence alga blu a Vieste
Solo per farvi un esempio, il vino (ed era di ottima qualità) lo vende a 1,40 al litro, alla faccia del supermercato dove non bastavano gli 8 euro per una bottiglia neanche doc. Gli ho chiesto se aveva dell'origano e pur non coltivandolo ce l'ha procurato. Anche l'olio l'ho acquistato dal contadino, nonostante nell'area camper continuasse a presentarsi un noiosissimo venditore di olio che voleva  vendermelo (offrendolo anche a  5 euro al litro) e che mi ha risposto "chiedo a suo marito" dopo il mio rifiuto. Dal contadino l'ho pagato 7 euro ma è sicuramente produzione locale artigianale, la latta da 5 litri di marchio industriale la trovo anche sotto casa...

Per quanto riguarda il trasferimento a Vieste, ci sono degli autobus di linea ma le corse sono davvero insufficienti (un bus ogni 5 ore mi sembra davvero poco...), in alternativa potete usare un taxi cumulativo (10 persone, 50 euro andata e ritorno, orari a vostra discrezione) oppure raggiungere Vieste in camper e parcheggiarlo nel parcheggio a pagamento che incontrate all'inizio di Vieste. Non parcheggiate altrove perchè rimuovono i mezzi costantemente.
stampa la pagina

Commenti

  1. nice post. thanks.

    RispondiElimina
  2. Beneficial info and excellent design you got here! I want to thank you for sharing your ideas and putting the time into the stuff you publish! Great work!

    RispondiElimina
  3. Ottima area di sosta. Prezzo camper luglio 2012: 25€/notte. Ottima la piscina e l'animazione per i bimbi e per i grandi. Bellissima la spiaggia. Carico/Scarico comodo. Peccato solo per i WC che sono praticamente quasi inesistenti. Presenti 2 doccie fredde (zona mare e zona piscina) e 2 doccie calde (zona c/s camper), ma chiamarle doccie ci vuole un po' di fantasia. Ma in camper siamo autosufficienti, quindi voto assolutamente positivo. Fondo del mare molto graduale.

    RispondiElimina
  4. @ anonimo
    grazie per il tuo commento che mi ha fatto ricordare quanto sono stata bene all'alga blu... infatti ho deciso di tornarci ad agosto, bypassando l'inconveniente docce improvvisate è l'area perfetta per le mie esigenze. Ho voglia di relax assoluto e di un mare degno di questo nome... niente zingarate quest'estate ma comfort e relax assoluti

    RispondiElimina

Posta un commento