Dove sostare a San Benedetto del Tronto


Di ritorno dalle ferie abbiamo sostato una notte a San Benedetto del Tronto, lasciando l'autostrada per affidarci alle coordinate gps che avrebbero dovuto portarci in Via Sgambati, dove mi risultava esserci un'area camper. In realtà in quella via si trova un campeggio, i prezzi affissi erano anche abbordabili ma nonostante fossero solo le 9 di sera la reception era incustodita, nessuno si è presentato al citofono e nessuno ha risposto al telefono indicato per cui siamo andati a cercare una sistemazione alternativa.
Su indicazione di un passante abbiamo poi trovato la vera area camper, nei pressi dello stadio (praticamente di fronte al distrubutore di benzina erg), l'area però chiudeva alle 9 ed era impossibile accedere all'interno. Se si arriva fuori orario si può comunque sostare all'esterno, in un piazzale appositamente allestito e dove si trova lo scarico acque nere. Essendo ripartiti alle 6.30 del mattino abbiamo usufruito solo del parcheggio.

L'area è vicina al lungomare, facilmente raggiungibile a piedi (o in bici), la visita a San Benedetto del Tronto è stata fugace ma interessante, il lungomare è molto curato, pieno di locali e di vita e ci sono moltissime attività per bambini, tra cui un paco giochi davvero bello.
Da tornarci sicuramente.
L'unico problema è stato riuscire a imbroccare lo svincolo esatto (nonostante il tomtom) per arrivare nella zona lungomare di S. Benedetto del Tronto visti  gli incroci abbastanza azzardati e scarsamente segnalati con il buio.
stampa la pagina

Commenti